Le foto del Mese - Anno 2024 - G.A.S. Astronomia Lecce - astronomia salento - eventi astronomici salento - eventi astronomici lecce - osservazioni salento - osservazioni lecce - astronomia nel salento

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Foto del mese

La foto del Mese - Febbraio 2024

SH2-308 Dolphine head nebula

Dopo anni di tentativi sono finalmente riuscito a fotografare la nebulosa Testa di Delfino.
Con il numero di catalogo SH2-308, è individuabile a sud di Sirio nella costellazione del Cane Maggiore quindi bassa alle nostre latitudini. E' stata generata circa 70000 anni fa dalle espulsioni di materia di una stella Wolf-Rayet (EZ Canis Majoris), si estende per 60 anni luce e ne dista circa 4500.
La foto ha richiesto 6 ore di riprese per l'Ossigeno (Stigliano-MT) e 6 ore per l'Idrogeno (Maruggio-TA).
Dedico questa foto alla mia bellissima ma martoriata città Taranto che ha come simbolo proprio il delfino.
--------------------------
Technical data
Sky: OIII Stigliano (MT) SQM 21.2, Ha Valle degli Ulivi (TA) SQM 20.5
Lights: 75x300s Ha + 73x300s OIII
Setup: TS APO triplet 102/714@564mm, QHY 294 Pro mono, AZEQ6 GT, Optolong Ha/OIII 3nm

La Foto del mese di Gennaio 2024

IC443 o meglio conosciuta come nebulosa medusa, è un resto di supernova situato nella costellazione dei Gemelli, distante dalla Terra circa 5000 anni luce e con una estensione di circa 70 anni luce.  L’esplosione della stella progenitrice si ritiene possa essere avvenuta tra 3.000 e 30.000 anni fa. Questo resto di supernova ha una morfologia complessa, la cui struttura principale è costituita da due gusci di forma quasi circolare e dimensione diversa.
Dati di scatto:            
Light: 115x300" @ gain13 T -10°c
Dark: 20 Flat: 25
Filtro: Optolong l-ultimate
Telescopio: Tecnosky 90/560 owl ridotto a 432mm @ f/4.8
Montatura: Skywatcher AZ-EQ6 GT
Camera di ripresa: Qhy 168c
Post processing: Photoshop - Pixinsight
Luogo e data di ripresa: Palazzo Santo Spirito - Stigliano (MT)  SQM 21.1 - 13/01/2024

Autore: Marco Gentile di San Giorgio Ionico (TA)

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu